Distretto Basso Mantovano

Distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano

L’area oggetto della nascita e dello sviluppo del Distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano è formata dall’aggregazione dei comuni di Suzzara, Gonzaga, Pegognaga e Motteggiana situati a sud della Provincia di Mantova.
L’obiettivo primario del distretto del Commercio Terre del Basso Mantovano è dovuto alla volontà dei 4 comuni sopraccitati di impegnarsi proficuamente nella promozione delle peculiarità del territorio.
Questi quattro comuni rappresentano un ambito territoriale riconoscibile, non solo da un punto di vista geografico o storico ma anche per la grande duttilità tipica delle terre del Destra Po.
La nascita dei DBM è avvenuta in considerazione delle forti affinità nelle caratteristiche socio-economiche e territoriali dei comuni facenti parte del distretto, che si colloca nell’area più vasta dell’Oltrepò Mantovano, in quello che viene riconosciuto come Distretto Produttivo del Destra Po- Sinistra Secchia (o del Basso Mantovano) che si estende per 280 Km tra il fiume Po ed il Secchia, confinante con le province di Reggio Emilia e Modena e che comprende sei comuni: Suzzara, Gonzaga, Motteggiana e Pegognaga, oltre ai comuni di Moglia e San Benedetto Po.
La terra del destra Po rappresenta un tessuto economico di grande rilevanza per la capacità di aver modificato, la sua vocazione preminente agricola verso competenze industriali e di terziario avanzato. Questa capacità non avrebbe potuto svilupparsi senza coesione profonda della società e senza la consapevolezza di una identità che ha nella solidarietà e nella responsabilità verso il lavoro alcuni dei suoi valori di riferimento.

 

Gonzaga

Motteggiana

Pegognaga

Suzzara

© 2014 Distretto del commercio Terre del Basso Mantovano. Tutti i diritti riservati.

Questo sito utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consultare la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito